1 min. lettura

Come capire se il tuo cane o gatto ha le pulci

Bo Vanbeselaere (Veterinario)
22/7/2020

Molti padroni vivono nel terrore che il loro amico a quattro zampe venga preso d’assalto dalle pulci. Effettivamente, i nostri pelosi amici sono propensi a queste infestazioni pruriginose. Ma come si capisce se il nostro animale ha pulci?

Alcuni cani e gatti non saranno particolarmente disturbati dalla presenza delle pulci se il fastidio si limita a un leggero prurito verso la fascia più bassa della schiena e alla base della coda. Altri, invece, possono sviluppare forti reazioni cutanee dovute, talvolta, a una vera e propria allergia alle pulci (in particolare alla loro saliva). È importante tenere a mente che gli animali non particolarmente infastiditi dalle punture di questi parassiti possono comunque rappresentare grandi portatori di pulci per tutti gli altri tuoi animali. Per questo motivo è importante tenere sotto controllo tutti in casa, anche i quattro zampe che non mostrano alcun sintomo. Se il tuo animale non è allergico alle pulci, può essere difficile notarne la presenza. Le pulci, in sé, sono molti difficili da vedere: evitano la luce e tendono a intrufolarsi il più velocemente possibile nei meandri più profondi del pelo del tuo cane. Il modo migliore per controllare se il tuo animale è infestato è pettinare il suo pelo con un pettine per pulci tenendo accanto un fazzoletto o della carta assorbente umidi. In questo modo smaschererai facilmente frammenti di feci di pulce, che diventano di un colore marrone-rossastro a contatto con l’umidità.

Conoscere il proprio nemico: cosa sono le pulci?

Le pulci sono piccoli insetti parassiti che vivono del sangue dell’animale ospitante. Non volano, ma sono talmente agili da riuscire a saltare da un corpo a un altro. Soprattutto, possono rendere la vita di un cane o di un gatto un vero incubo, causando fortissimi pruriti e disagi.

Una pulce può introdursi in casa tua usando ignari animali o persone come veicolo. Poi, trovato un nuovo corpo ospite dove banchettare, lo renderà la sua casa, tanto da deporci le uova, che cadranno sui tappeti e tappezzerie nell’ambiente circostante. Da un uovo si svilupperà una larva e infine una nuova pulce. Le larve si insinuano nei tappeti o sotto di essi, nascondendosi in piccole fessure. Queste, poi, si sviluppano in pupe, e nel giro di massimo un anno (ma anche dopo solo qualche settimana, in base a vari fattori tra cui la temperatura), si svilupperà una pulce adulta.

Anche interessante: Come prevenire le pulci su cani e gatti
Leggi ora

Scopri altri consigli della nostra veterinaria
Scopri di più

Ti piace quello che vedi?

Unisciti a migliaia di amanti di cani e gatti nella rivoluzione degli alimenti per animali!

Cibo per caniCibo per gatti

A proposito di Edgard & Cooper

USP 1 - Joyful Pet Food

Cibo gioioso

Mangiare è uno dei piaceri semplici della vita, allora perché complicare le cose? Al contrario di tanti altri marchi di pet food, trattiamo con rispetto gli ingredienti che la natura ci offre, e prepariamo del cibo naturalmente sano e ricco di sapore.

Rispettiamo la natura

La nostra missione è diventare l'azienda di pet food più sostenibile al mondo. Siamo amanti della natura, e aspiriamo ad un cambiamento concreto e duraturo attraverso i nostri obiettivi Zero Emissioni di Carbonio, Packaging Interamente Sostenibile e Ingredienti di Provenienza Etica.

Gli amici si sostengono

Devolviamo l'1% del nostro intero fatturato alla Fondazione Edgard & Cooper, che sostiene le associazioni impegnate a migliorare oggi la vita di tanti cani e gatti, e ad evitare loro sofferenze un domani.

© Edgard & Cooper